HOME2020-10-21T17:41:57+02:00

Voucher per l’Italia – 15 ottobre 2020

Grande successo di partecipazione per l’evento del 15 ottobre scorso che ha offerto un’opportunità di confronto e dialogo tra coloro che devono mettere a disposizione i voucher e la rappresentanza politica, al fine di evidenziare sia i vantaggi ma anche le perplessità sollevate dal piano.


Tra i partecipanti:
il Consigliere Paolo Donzelli, della Direzione dell’Ufficio Trasformazione Digitale alla Presidenza del Consiglio, i deputati impegnati su tematiche digitali: l’On. Enza Bruno Bossio (PD), l’On. Massimiliano Capitanio (Lega), l’On. Luca Carabetta (M5S) e l’On. Luciano Nobili (Italia Viva), e le associazioni di categoria direttamente interessate dal provvedimento con il Dott. Marco Pierani (Euroconsumers), Giovanni Zorzoni (AIIP), l’Avv. Davide Rossi (AIRES), l’Ing. Dino Bortolotto (Assoprovider).


Si ringrazia per il loro intervento anche:
il Dott. Giuseppe Galasso dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e il Prof. Francesco Sacco dell’Università Insubria.


Non hai potuto partecipare all’evento? Qui sotto trovi la registrazione video con tutti gli interventi.

I nostri prossimi obiettivi

Obiettivo #1

Garantire la piena applicazione della
normativa sul modem libero

Gli operatori hanno già iniziato a conformarsi alle disposizioni della Delibera. Vigileremo affinché i relativi diritti e obblighi vengano integralmente rispettati. Ove necessario, contesteremo nelle opportune sedi tentativi di interpretare riduttivamente le relative norme e denunceremo eventuali violazioni da noi riscontrate.

Obiettivo #2

Garantire net neutrality,
interoperabilità e apertura al mercato

Nel passaggio tecnologico verso le connessioni FTTH e il 5G, vigileremo affinché siano difesi i principi di neutralità della rete e sia garantita la più ampia interoperabilità tra gli apparati e dispositivi di comunicazione a banda ultralarga, ivi compresi gli apparati attivi GPON. A tal fine, la Free Modem Alliance sostiene lo sviluppo di standard tecnici condivisi. Riteniamo che la libera concorrenza sia il più forte stimolo all’innovazione tecnologica, e ci opporremo pertanto a tutte le forme ingiustificate di chiusura del mercato, a tutti i livelli della filiera delle TLC.

Chi siamo

La Free Modem Alliance è un’alleanza di scopo costituita da produttori di modem/router, distributori, operatori di telecomunicazioni e associazioni di consumatori nata per difendere la net neutrality, promuovere la piena applicazione del Regolamento (UE) 2015/2120 e garantire il diritto degli utenti di scegliere liberamente le proprie apparecchiature terminali di collegamento internet.

SCOPRI DI PIù

Attività

Attività Istituzionale

La Free Modem Alliance sviluppa e mantiene rapporti stabili con le istituzioni e i rappresentanti politici. Delle attività svolte dall’Alliance in sede istituzionale è data pubblicità nel Registro Trasparenza del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico).

APPROFONDISCI

Attività Regolatoria

La Free Modem Alliance partecipa a tutte le consultazioni indette dalle Autorità amministrative indipendenti sulle tematiche rilevanti al fine del raggiungimento dei propri obiettivi sia in sede italiana, sia europea.

APPROFONDISCI

Attività Giudiziaria

Dopo l’approvazione della Delibera 348/18/CONS, diversi grandi operatori si sono rivolti alla giustizia amministrativa, con ricorsi diretti all’annullamento, integrale o parziale, dell’atto. La Free Modem Alliance, per il tramite dei suoi membri, si è impegnata a sostenere l’AGCOM nei relativi giudizi di fronte al TAR LAZIO e al Consiglio di  Stato.

APPROFONDISCI

Comunicati e conferenze stampa

Nasce la coalizione a difesa della libertà di scelta del modem libero

13 Maggio 2019|Conferenza stampa|

Roma, 2 Febbraio 2018 – Nasce la “FREE MODEM ALLIANCE”, neocostituita alleanza di scopo che riunisce al suo interno AIIP, AIRES Confcommercio, ALLNET, ASSOPROVIDER, MDC, VTKE, e ModemLibero.it, [...]

CONTATTACI